Seurat – Che cosa si nasconde dietro i sorrisi di genitori premurosi? di Marco Peano, La Stampa-Tuttolibri

11 luglio 2016 - rassegna stampa - Tuttolibri - La Stampa

«Ispirandosi alla vicenda accaduta in Francia nel 2009 intorno alla scomparsa della piccola Marina Sabatier, con Il caso Diana Alexandre Seurat dà forma a un romanzo polifonico in cui la voce dei personaggi è riversata in presa diretta sulla pagina.[…] Nel crudo eppure tenerissimo romanzo di Seurat ci si sente fin da subito precipitati nel bel mezzo di una deposizione».Seurat_Ilcasodiana

 

Il caso Diana narra la vicenda di una bambina allegra, esuberante e, suo malgrado, maldestra. Dietro questa sua vera o presunta goffaggine si nasconde una verità scomoda, che prende forma solo attraverso i segni che lei porta sulla propria pelle: bruciature, lividi, escoriazioni. Alexandre Seurat dà voce al coro di persone che assiste impotente a questi segnali e tenta di proteggere la piccola Diana da chi le sta più vicino. Marco Peana analizza questo piccolo gioiello sulle pagine di Tuttolibri.

Continua a leggere

 

Tag: Alexandre Seurat, famiglia, Il caso Diana, maltrattamenti, Marina Sabatier, narrativa