“Il lavoro di Narlikar consente a chiunque di godere della profonda bellezza insita in ciascuna di quelle che lui ha scelto, fra le tante possibile, come sette meraviglie del mondo”. (continua a leggere »)

Il libro si inserisce a pieno titolo nel filone dell’alta divulgazione scientifica, il cui obiettivo consiste innanzitutto nell’avvicinare un pubblico non spercialista ai temi e ai problemi delle scienze fisiche, lasciando alle vere domande la possibilità di diffondere la propria luce. (continua a leggere »)

“Tra sogni e speranze, Khayat ci guida attraverso le strade lungo le quali la scienza avanza a grandi passi verso il giorno in cui questa terribile malattia sarà sconfitta”. (continua a leggere »)

“Si può divorare un libro sull’infinito? Esilarante e geniale questo libro è la distruzione dei cliché e dei pregiudizi della divulgazione scientifica, uno humour e un’arguzia di un’originalità mozzafiato, che va di pari passo con la comprensione, reale e profonda, di idee non certo facili”. (continua a leggere »)

“Per un lettore non specializzato, ma seriamente interessato alla vita e all’opera di Newton, si raccomanda questa biografia accurata, leggibile, corta”. (continua a leggere »)