Lee – Migranti e altri fantasmi in viaggio di Franco Cordelli, laLettura Corriere della Sera

24 ottobre 2017 - rassegna stampa - La Lettura - Corriere della Sera

«La violenza, nella Corea del Nord, è in ogni dove, in ogni momento. Ed ecco, allora, la tentazione della fuga. Ecco di nuovo i confini – il vero confine è quello con la Cina, in Cina gli unici che possono accoglierli sono i cristiani, ma i cristiani sono uomini e anche loro, i missionari, vogliono a tutti i costi educarti a modo loro e non si può che ancora fuggire, sparire».

Su laLettura Franco Cordelli intraprende un viaggio dall’Europa al fondo dell’Asia, percorrendo le pagine di libri che raccontano di paesi lontani, di migrazioni ed esili. Tra loro anche il romanzo di Krys Lee, Come siamo diventati nordcoreani.

Leggi tutto l’articolo.

Tag: Cina, confini, Corea del Nord, Corea del Sud, diritti umani, Dittatura, Fuga, Kim Jong-un, Krys Lee