[Il Giornale – Luca Cavalli Sforza – Gennaio 2012]

25 gennaio 2012 - rassegna stampa

Il contributo di Luigi Luca Cavalli-Sforza alle conoscenze sulla storia biologica della nostra specie si basa sulla sua straordinaria capacità di muoversi, a livello professionale, in un vasto numero di discipline. In questo senso Calvalli-Sforza si può considerare erede contemporaneo dell’uomo di scienza rinascimentale che era a suo agio in numerosi campi del sapere. La curiosità per la conoscenza lo ha sempre sostenuto nell’affrontare senza timori la sfida di addentrarsi in nuovi orizzonti della conoscenza.

Tag: Ancora una volta ero io il curioso, anniversario, biologia, Elisa Frisaldi, Evoluzione, Il Giornale, luigi luca cavalli sforza