Fabio Meliciani – La scienza in cucina molto dopo Artusi – di Alessandra Selmi, Il Cittadino

12 dicembre 2017 - rassegna stampa - Il Cittadino

«Fabio Meliciani, laureato in logica e filosofia della scienza, si occupa di comunicazione della scienza. Sa raccontare in parole semplici scoperte scientifiche che hanno richesto secoli di ricerche. Come la storia di Louis Camille Maillard (1878-1936) che studiò le reazioni tra aminoacidi e zuccheri, scoprendo così che, se vogliamo una bistecca cotta alla perfezione, la temperatura della piastra deve essere tra i 140 e i 180 gradi».

Su Il Cittadino, Giornale di Monza e della Brianza, Alessandra Selmi parla di Cosa bolle in pentola di Fabio Meliciani. Leggi la recensione completa.

Tag: Alimentazione, chimica, cucina, cucina del futuro, Fabio Meliciani