Augé – Se la società mondiale si scopre a rischio di suicidio planetario di Natasha Fioretti, Il Corriere del Ticino

21 luglio 2017 - rassegna stampa - Corriere del Ticino

«Augé auspica il passagio ad una terra planetaria in cui i liberi cittadini, uguali per legge e di fatto, condividono spazi e interessi comuni»

In un mondo sempre più globalizzato e interconnesso, è necessario un nuovo sguardo con cui guardare il futuro del nosto pianeta. In Un altro mondo è possibile, Marc Augé presenta la sua proposta per una società più giusta ed eguale. Natasha Fioretti l’ha ripresa e commentata su Il Corriere del Ticino.

Leggi l’articolo

Tag: antropologia, cambiamento, comunicazione, Etnologia, futuro, globalizzazione, Istruzione, Marc Augé, Migrazioni, press, Soceità, Un nuovo mondo è possibile, Utopia