Augé – Alla domanda “Chi sono io?” la miglior risposta europea non è, con tutta evidenza, la certezza, ma l’amore per il punto interrogativo di Marc Augé, Robinson – La Repubblica

03 aprile 2017 - rassegna stampa - La Repubblica - Robinson

«Per alcuni studiosi è stata l’influenza del cristianesimo a promuovere in Occidente l’idea di individuo: da questo processo sarebbe nato l’allontanamento dal mondo religioso come modello sociale e la proclamazione dei diritti dell’uomo. Per questo parlano di “uscita dalla religione”».

In Un altro mondo è possibile, il celebre antropologo Marc Augé si interroga sulle contraddizioni della società odierna e delinea un percorso per aiutare l’umanità ad affrontare un futuro su scala planetaria: perchè un’utopia non è solo necessaria, ma possibile. Sull’inserto domenicale Robinson de la Repubblica, un’ampio estratto dal libro.

Leggi l’articolo

Tag: Etnologia, futuro, Marc Augé, Un altro mondo è possibile, Utopia