Amato – Perché è impossibile (almeno finora) prevedere le scosse di Giovanni Caprara, Il Corriere della Sera

02 novembre 2016 - rassegna stampa - Il Corriere della Sera

«Con i mezzi ora a nostra disposizione siamo in grado di raccogliere dei dati utili, ma che restano sempre troppo limitati nel significato. Ciò che avviene in grande nel sottosuolo risulta più complesso».

Cercare la spiegazione a fenomeni sconvolgenti come i terremoti attraverso risposte precise e scientificamente attendibili è certamente l’atteggiamento più corretto per imparare ad affrontarli in futuro. Alessandro Amato, dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e autore di Sotto i nostri piedi, spiega ciò che è successo e sta succendendo ora in Centro Italia nell’intervista di Giovanni Caprara su il Corriere della Sera.

Continua a leggere

56 -Amato_140_210_DEF

Tag: Alessandro Amato, Comitato Grandi Rischi, fenomeni sismici, Sotto i nostri piedi, Superstizione, Terremoti