«Dino, protagonista de La verità che ricordavo e padre dell’autore, sperimenta gli anni più bui dell’Europa e tra il 1943 e il 1945 guarda il mondo da una finestra che (continua a leggere »)

«James Gleick, con mano sicura, accompagna passo passo il lettore in un’esegesi contestualizzata fin nel minimo dettaglio, coinvolgente e istruttiva. Agli appassionati di fumetti con ogni probabilità non potranno non (continua a leggere »)

«Cari Hunters, il romanzo di esordio di Daniel Magariel è in libreria.  Questo è un piccolo estratto di Uno di noi: “Tutto quello che facciamo richiede un po’ di abitudine” (continua a leggere »)

«Sesso e genere, fuori dai loro connotati letterari, si rivelano spesso, nelle società moderne, meri stereotipi che tendono a inscatolare individui e singolarità in percorsi già scritti. Donna è spesso (continua a leggere »)

«Leggere: ci ripetiamo che è qualcosa in grado di cambiare la nostra prospettiva, che nutre la nostra anima, che ci permette di “vivere mille vite prima di morire” – come (continua a leggere »)