L’età ibrida

Il potere della tecnologia nella competizione globale


Sulla presenza della tecnologia nelle nostre vite è stato già scritto molto. Questa formula però, sostengono Ayesha e Parag Khanna, non descrive appieno la portata di questo fenomeno e i suoi effetti dirompenti: la civilizzazione umano-tecnologica in corso ha raggiunto infatti un livello tale da diventare anche un processo strategico che agisce su scala mondiale, e che sta ridisegnando le mappe del potere economico e delle reciproche influenze tra le nazioni e i continenti. Assistiamo insomma alla nascita di un nuovo equilibrio geopolitico, in cui il ruolo di uno Stato all’interno della competizione globale è ormai definito più dal livello di innovazione tecnologica che non dalla potenza militare o economica. Stiamo entrando in un’età ibrida, dove il rapporto uomo-macchina non sara più solamente una semplice co-abitazione, ma una vera e propria co-evoluzione.

 

Uno sguardo coraggioso sul presente che viviamo e sul futuro che ci attende. La geotecnologia come nuova frontiera della geopolitica.

 

La tecnologia ci plasmerà tanto quanto noi stiamo plasmando lei.

Ayesha e Parag Khanna

 

 

Tag: attualità, Ayesha Khanna, L'età ibrida, Parag Khanna, tecnologia


Prime pagine

  • Edizione: 2013
  • Euro: 11,90 €
  • Tot. pagine: 144
  • ISBN: 978-88-7578-379-2
  • Acquista con
    Acquista con IBSAcquista con Amazon

  • Traduzione di Giuliana Olivero

  • Collana:

  • Categoria:
  • ,
  • Rassegna stampa
    L’età ibrida in “La mia Babele” di Corrado Augias
    Robot, amore, pace, arriva l’età ibrida
    L’approccio dei Khanna è quello della futurologia
    Di che quoziente tecnologico sei?