Immersi nelle storie

Il mestiere di raccontare nell'era di internet


Nel Novecento ogni nuovo mezzo di comunicazione (cinema, radio, televisione) ha di volta in volta rivoluzionato le regole che governano l’arte della narrazione. Lo scopo però è stato per tutti sempre lo stesso: immergere il pubblico nelle storie raccontate, coinvolgerlo. Oggi, grazie alla natura sociale e collaborativa di internet, quest’arte ha raggiunto il suo massimo grado di evoluzione: lo spettatore non è più solo immerso nella storia, ma è chiamato in diversi modi a farne parte, a contribuire attivamente alla sua scrittura. Frank Rose ha studiato alcuni dei fenomeni più importanti della cultura pop contemporanea, e ha parlato con gli autori che li hanno creati. Immersi nelle storie è uno sguardo attento sul modo in cui stanno cambiando i mezzi di comunicazione e l’industria dell’intrattenimento.

 

Lost, Il cavaliere oscuro, Avatar, Mad Men… Un affascinante dietro le quinte delle nuove frontiere della narrazione.

 

«Cosa succede quando gli spettatori si appropriano di pezzi di trama e cominciano a raccontarli a modo loro?»

Frank Rose

Tag: Frank Rose, Immersi nelle storie, Internet


Prime pagine

  • Edizione: 2013
  • Euro: 25,00 €
  • Tot. pagine: 279
  • ISBN: 978-88-7578-343-3

  • Acquista con
    Acquista con IBSAcquista con Amazon
    Collana:

  • Categoria:
  • , , ,
  • Rassegna stampa
    Un’umanità fatta di storie
    Che lo spettacolo inizi purché sia interattivo
    Se le storie non sono più solo di chi le scrive
    Si cambia storia (o forse no)
    Le mille e una notte 2.0
    Narrazione è partecipazione
    Siamo circondati da tutti i racconti
    Il pubblico protagonista
    Il favolistico potere dei fan
    Oltre la multimedialità
    Perché ormai siamo circondati da tutte le storie – Minima et moralia
    Immersi nelle storie: un fantastico libro sullo storytelling
    Tuffiamoci nella finzione
    Immersi nelle storie – di Marco Belpoliti per Doppiozero