Evgeny Morozov a Genova

28 ottobre 2011 - Eventi - News

Eugeny Morozov, giornalista ed esperto di geopolitica, nel suo libro L’ingenuità della rete, muove una pungente critica al potere di internet e a tutti coloro i quali credono che la rete ci renda davvero liberi, sostenendo che, al contrario, pensare al web come un propagatore naturale di democrazia è fuorviante e pericoloso. Infatti non sono pochi i governi, tutt’altro che democratici, che usano le piattaforme digitali piegandole ai loro fini.

Morozov ci parla di tutto questo, e molto altro, martedì 1 novembre alle ore 18:30 in una Lectio Magistralis all’interno del ciclo di conferenze del Festival della Scienza.

La conferenza si terrà nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale e sarà introdotta da un ospite di eccezione, Luca De Biase, giornalista e scrittore, responsabile di Nòva 24, inserto dedicato alle tecnologie del Sole 24 Ore.

Non riconoscere il lato oscuro di internet è come visitare Berkeley, la California e i quartieri generali del Cyber-utopismo, e convincersi che anche il resto dell’America sia così: alternativa, tollerante, baciata dal sole, con un sacco di cibo biologico e di buon vino, e con orde di attivisti politici che combattono per cause che ancora neanche esistono. Ma il resto dell’America non vive così, e certamente non vive così il resto del mondo.

Evgeny Morozov

Save the date: 

Martedì 1 novembre 2011
Ore 18:30

Palazzo Ducale
Sala del Maggior Consiglio
Genova

Ingresso: Biglietti Festival

[Diretta Live della conferenza su Festival della Scienza Live]

Per maggiori informazioni:

L’ingenuità della rete

 

 

 

Tag: 1 novembre 2011, democrazia, Evgeny Morozov, Festival della Scienza, Internet, L'ingenuità della rete, libertà, Luca De Biase, Nòva 24, Palazzo Ducale, Sala del maggior consiglio, Sole 24 ore, Tecnologia, web