Can a Jellyfish Unlock the Secret of Immortality? – Ferdinando Boero sul New York Times

10 dicembre 2012

Si parla del nostro Ferdinando Boero, autore di Economia senza natura. La grande truffa, in un articolo uscito sul New York Times.

Meduse

Il pezzo parla di meduse e d’immortalità. Più precisamente, racconta la scoperta della Turritopsis dohrnii, nota anche come “medusa immortale”. Eccone un estratto:

«Dopo più di 4.000 anni di ricerca -iniziata quasi dalla notte dei tempi, quand Utnapishtim disse a Gilgamesh che il segreto dell’immortalità giaceva in un corallo trovato nelle profondità dell’oceano- l’uomo, nel 1988, ha finalmente scoperto la vita eterna. E l’ha trovata, in effetti, sui fondali dell’oceano.

La scoperta è stata fatta, involontariamente, da Christian Sommer, uno studente di biologia marina tedesco e appena ventenne. Stava trascorrendo le vacanze estive a Rapallo, una piccola città di mare in Italia, dove esattamente un secolo prima Friedrich Nietzsche concepì Così parlò Zarathustra: “Tutto va, tutto torna indietro; eternamente ruota la ruota dell’essere. Tutto muore, tutto torna a fiorire”»

(Per leggere l’articolo completo, clicca QUI).

 

Vi regaliamo qualche bella immagine di meduse, e un aneddoto (anzi, due).

 

  • L’aneddoto, che riguarda Ferdinando Boero e Frank Zappa (il primo ha dedicato una medusa al secondo, e il secondo ha dedicato una cazone al primo, per ringraziarlo) potete leggerlo QUI.
  • Le immagini: eccole.

Meduse

 Meduse

 Meduse

 

Meduse

 

Meduse

Tag: Ferdinando Boero, Meduse, The New York Times, Turritopsis dohrnii