Alessandro Amato, geologo e sismologo, è dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). È stato direttore del Centro Nazionale Terremoti e membro della Commissione Grandi Rischi. Ha (continua a leggere »)

Docente di metodologia delle scienze umane presso l’Università di Genova, è autrice di Il triangolo dell’interpretazione (FrancoAngeli, 2008) e curatrice insieme a Nicla Vassallo di Knowledge, Language, And Interpretation (Ontos (continua a leggere »)

Anil Ananthaswamy, ex ingegnere informatico della Silicon Valley, è diventato scrittore e giornalista scientifico ispirato dalla curiosità di scoprire com’è fatto il mondo. Attualmente lavora per “New Scientist” e “National Geographic”.
(continua a leggere »)

Chris Anderson, apprezzato e famoso giornalista scientifico americano, ha lavorato per Nature e Science, per poi approdare alle sedi di Hong Kong, Londra e New York del The Economist, per (continua a leggere »)

La ricerca di Brunella Antomarini si concentra sulle filosofie contemporanee della conoscenza e usa la pratica artistica – poesia e arti visive – come modello cognitivo. Tra le sue pubblicazioni (continua a leggere »)

William Brian Arthur, nato nel 1945 a Belfast, Irlanda del Nord, è ingegnere ed economista: sua è la teoria dei rendimenti crescenti (increasing returns theory), che ha rivoluzionato l’approccio neoclassico (continua a leggere »)

Joaquín Pérez Azaústre (Cordova, 1976) vive e lavora a Madrid. Scrive una rubrica su El País. Ha pubblicato diverse raccolte di poesie, che gli sono valse premi importanti come il (continua a leggere »)

Amedeo Balbi è un astrofisico, si divide tra carriera scientifica e divulgazione.
È ricercatore e professore aggregato presso l’Università di Roma Tor Vergata. (continua a leggere »)

Philip Ball è uno dei più famosi e apprezzati divulgatori di scienza al mondo. Ha scritto numerosi libri e articoli, è consulente editoriale di Nature e partecipa spesso a trasmissioni (continua a leggere »)

Tag: elementi

Enrico Bellone (1938-2011) è stato uno storico della scienza e primo docente ad essere chiamato nel 1994, per chiara fama, ad occupare la “cattedra galileiana” dell’Università di Padova. Nel 2008 (continua a leggere »)

Sergio Bellucci è giornalista e saggista, specializzato nei temi dell’innovazione tecnologica legata alla comunicazione. È uno dei fondatori di NetLeft, un’associazione che si occupa delle frontiere delle libertà dell’era digitale. (continua a leggere »)

Nata nel 1973 a Torino, vive e lavora tra Torino e New York. É laureata in fisica all’Università di Torino; ha conseguito un Master of Fine Arts alla School of Visual Arts di New York (2002), e un Master in Philosophical Foundations of Physics (Fondamenti Filosofici della Fisica) alla Columbia University di New York (2003). Si occupa di ricerca interdisciplinare sul rapporto tra arte, scienza e sostenibilità. (continua a leggere »)

Dopo una carriera universitaria tra Stati Uniti ed Europa, Jesse Bering oggi scrive su Slate, Scientific American, The New Republic e il Guardian. Si occupa di tematiche legate alla sessualità, (continua a leggere »)

Carlo Bernardini è stato ordinario di Metodi matematici per la fisica all’Università La Sapienza e direttore della rivista “Sapere”, ed è noto in tutto il mondo per i suoi lavori (continua a leggere »)

Tag: Fisica, sapere

Alain Berthoz, dal 1993 professore di fisiologia della percezione e dell’azione al Collège de France e membro dell’Accademia delle Scienze parigina, sin dal 1989 dirige il Laboratoire de physiologie de (continua a leggere »)